Marco Borsotti


Architetto, Dottore di Ricerca in Architettura degli Interni ed Allestimento, svolge la propria attività professionale a Milano.
Docente di Architettura degli Interni e di Allestimento presso la Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano nelle sedi di Milano e Mantova e presso la Facoltà di Design del Politecnico di Milano. Partecipa e cura importanti manifestazioni culturali nell’ambito dell’architettura degli interni, dell’allestimento e del design.
Articoli e lavori professionali sono stati pubblicati da testate di settore; tra gli ultimi lavori editoriali il libro “Piccoli frammenti di città per abitare”.
È membro del comitato di redazione della rivista Anfione e Zeto e referee d’onore della Fondazione Frate Sole - Premio Internazionale d’Architettura Sacra Contemporanea.
Nel 1997 apre il proprio studio professionale e nel 2000 fonda mabo44 architettura e design. Si occupa di progettazione architettonica, con particolare attenzione agli interni, all’allestimento, al design ed alla comunicazione di eventi culturali.
La filosofia di mabo44 è improntata alla costante ricerca del massimo comfort in percorsi progettuali che abbracciano differenti valenze, - funzionale, estetica, comunicativa - in un continuo scambio tra le discipline imprescindibili del fare architettura oggi. Progettazione, design, grafica, confluiscono in un’unica idea di progetto che scaturisce dall’interno, inteso come spazio generatore dell’architettura, da leggere tramite funzioni, materiali, colori, luce.
Nel 2004 disegna con Michele Marelli la poltrona Mami per Vittorio Bonacina.